Il Passato

La Cooperativa Idrici ed Affini di Bologna (da cui l'acronimo CIAB) è nata nel 1946 dalla intraprendenza di una dozzina di idraulici, fin dalla sua costituzione ha aderito alla Lega delle best asian xxx movie more Cooperative.

Anno dopo anno la Cooperativa è gorgeous dating sites cresciuta e si è consolidata aumentando la propria potenzialità. L'attuale sede di Via della Cooperazione venne inaugurata nel 1964 in una zona che era allora l'estrema periferia disabitata di Bologna, un territorio di ex cave e di fornaci oramai abbandonate. All'inizio degli anni novanta il continuo sviluppo dell'azienda e le differenti esigenze organizzative necessarie per rispondere ai nuovi bisogni di mercato imposero una profonda ristrutturazione della sede aziendale.

Pur rispondendo a queste esigenze la Cooperativa watch free lesbian porn colse l'occasione di "fare qualcosa di più" del semplice ampliamento per esigenze funzionali.

Nacque così l'idea della facciata dell'edificio e del monumento del piccolo giardino come un segno tangibile di riqualificazione urbana. In questa ottica si inquadra perfettamente "l'elicoide rosso" , un insieme di tubazioni che identifica il vecchio mestiere dell'idraulico e, astrattamente il suo avvitarsi, lo inerpica nello spazio del futuro.